Con riferimento al Provvedimento dell'Autorità Garante per la Tutela e Protezione dei Dati Personali.
"Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie dell' 8 maggio 2014" (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014)
Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).

Cart:
Totale 0,00 €
Totale 0,00 €
Mostra il carrello

LA NOSTRA STORIA


La Storia

Sant' Eustachio Il Caffè è un'antica torrefazione a legna nata nel 1938, da un locale esistente già nel 1800 con il nome di “Caffè e Latte” in Piazza Sant’Eustachio, ad un passo da piazza Navona e dal Pantheon. 

Per l'epoca il locale, costruito in muratura e con forme ergonomiche, risultava molto innovativo: l'assenza di arredamento in legno e l’uso del bianco, lo rendevano estremamente moderno. Il bellissimo palazzo in cui si trova è Palazzo Cenci Maccarani , disegnato nel 1500 dal celebre Architetto Giulio Romano, conosciuto per Palazzo Tè a Mantova.

Dal 1999 il locale è dei fratelli Ricci, i quali mantengono intatta la tradizione con il primo obiettivo di servire sempre un prodotto di qualità, usando caffè biologico ed equo e solidale, proveniente da presidi sloow food, per una miscela pregiata di caffè 100% arabica importata direttamente dal Sud America.

 

La Leggenda

Secondo la leggenda, il generale Placido visse a Roma durante l’impero di Traiano. Un giorno, mentre si trovava a caccia nel bosco, vide un cervo e tra le sue corna comparve una croce luminosa.

L’evento sconvolse comprensibilmente il giovane, il quale decise di convertirsi al Cristianesimo e di cambiare il suo nome in Eustachio (dal greco ευ “bene" e σταχιυς "spiga” : che da buon raccolto). 

In seguito l’imperatore condannò a morte il giovane e la sua famiglia: la condanna prevedeva l’uccisione nel Colosseo da parte dei leoni che, secondo la leggenda, si fermarono di fronte a loro salvandoli. Ispirandosi al mito il poeta Gabriele D’Annunzio scrisse del proprio desiderio di conversione : “anche io come il cervo porto la freccia conficcata nel fianco”.

Sant'Eustachio viene venerato in particolare modo nella città di Matera di cui è il santo patrono. L’Onomastico si festeggia il 20 Settembre.

Moka Nera per tre tazzine

Caffettiera moka con fondo nero per tre tazzine

0 sales

La leggenda a fumetti

La leggenda di Sant'Eustachio in un simpatico fumetto

0 sales

Set Tazzine

Tazzina Sant'Eustachio per espresso e tazza Sant'Eustachio per Gran Caffè

0 sales

Moka Nera per sei tazzine

Caffettiera moka con fondo nero per sei tazzine

0 sales

Barattolo Espresso

in Caffè

Barattolo di caffè macinato per macchina espressa 250g.

33 sales

Bon Bon 300g,

Bon Bon di cioccolato fondente ripieni con una goccia di espresso Sant'Eustachio 300g.

0 sales

Caffè in grani 1 kg

in Caffè

Miscela di caffè Sant'Eustachio in grani 1kg

19 sales

Tazzina Espresso

Tazzina Espresso con piattino

0 sales

I am a coffee person

Barattolo di caffè macinato per moka 250g. sottovuoto Bicchierino Giallo Sant'Eustachio Caffettiera moka per una…

1 sale

Sant' Eustachio il caffe

Sant’Eustachio Il Caffè 

Piazza Sant’Eustachio n° 82 - Roma - Italy